estate e il Nordic walking in val di Fassa

L'estate e il Nordic walking in val di Fassa

Vacanza attiva per rigenerazione di corpo e mente

La val di Fassa nel cuore del Trentino alto Adige è conosciuta per le sue cime innevate d'inverno ma anche per la bellezza incontaminata di prati e pascoli d'estate. Una vera e propria oasi di natura con paesaggi mozzafiato, sarà lo scenario ideale della Vostra vacanza in montagna Al Piccolo Hotel.

D'estate il paesaggio della Val di Fassa è caratterizzato da un ambiente fatto di scenari imponenti e maestosi: ghiacciai eterni fanno da corona a montagne massicce ed altissime sui cui fianchi, man mano che si scende di altitudine, crescono rigogliosi boschi che nella parte più bassa della valle lasciano il posto ai pascoli verdi.

Durante il Vostro soggiorno estivo in val di Fassa, avrete la possibilità di provare anche nuovi sport e nuove attività in alta quota, primo fra tutti il Nordic Walking.

nel cuore delle splendide Dolomiti...

Questa disciplina consiste in una camminata con i bastoncini tra sentieri, percorsi e tra i prati. Sicuramente molti di noi hanno già camminato con i bastoncini ma Vi possiamo assicurare che il nordic walking è un sistema totalmente differente in quanto il bastoncino è usato per spingere e non come appoggio. Non bisogna pensare di andare più veloci o fare meno fatica perché il principio fondamentale di questa nuova disciplina è quello di coinvolgere il maggior numero possibile di muscoli e, di conseguenza, aumentare il dispendio energetico a parità di velocità e di distanza percorsa. Nel contempo migliora la forma fisica.

I benefici del Nordic Walking

Nel corso degli anni sono stati effettuati moltissimi studi sul Nordic Walking che hanno provato tutti i benefici che questa disciplina può apportare:

è più efficace del 40% rispetto al Walking senza bastoncini.

aumenta il  consumo energetico in virtù del grande coinvolgimento muscolare (85 % della muscolatura corporea, vale a dire circa 600 muscoli).

alleggerisce il carico sull’apparato motorio durante il movimento salvaguardando maggiormente le articolazioni di caviglie, ginocchia e colonna vertebrale.

grazie al coinvolgimento attivo della muscolatura ausiliaria dell’apparato respiratorio, incrementa l’ossigenazione dell’intero organismo.

mantiene in esercizio quattro delle cinque forme principali di qualità fisiche o condizionali: resistenza, forza, mobilità, coordinazione

scioglie le contrazioni nella zona delle spalle e della nuca.

ritarda il processo d’invecchiamento.

economizza il lavoro svolto dal cuore.

rinforza il sistema immunitario e stimola l’eliminazione degli ormoni originati dallo stress